mercoledì 11 gennaio 2023

Benzina e accise

La polemica sulla speculazione è lunare, non sta né in cielo né in terra, e credo ci siano pochi dubbi sul fatto che è stata innescata dal governo al solo scopo di buttare fumo negli occhi. La benzina ha raggiunto il prezzo che ha raggiunto per una serie di cause contingenti tra cui, la più importante, è il taglio degli sconti sulle accise introdotti l'anno scorso dal precedente governo. Il resto sono chiacchiere. E questi sconti sono stati aboliti per una ragione semplicissima: quei soldi servono. 

Quando la signora Meloni era all'opposizione e strillava contro le accise (internet pullula di video in cui lei e il suo degno compare promettono quello che sapevano già di non poter mantenere) lo faceva in maniera strumentale e in totale malafede. E la stessa cosa Salvini e tutti quelli (Renzi, Berlusconi ecc.) che nel corso degli anni hanno promesso di abolire 'ste benedette accise. Perché oggi Salvini tace e non tocca più l'argomento? Perché sa che lo stato non può per nessun motivo rinunciare a questo gettito, quindi se sei al governo devi stare zitto e sperare che la gente si scordi di ciò che strillavi fino a ieri. Speranza ben risposta, oltretutto, dal momento che la memoria storica di gran parte delle italiche genti arriva giusto alla cena della sera prima.

Sull'ideona di obbligare i gestori a esporre i cartelli col doppio prezzo non faccio commenti per decenza.

6 commenti:

andynaz ha detto...

Che poi, se vedo che il benzinaio ha un prezzo sopra la media che dovrei fare? Andare altrove? Non è detto che sempre si possa fare, ad esempio se stiamo in riserva, se vicino non ne abbiamo altri, ecc.

Alberto ha detto...

la memoria storica di gran parte delle italiche genti arriva giusto alla cena della sera prima è questo il problema. Speriamo che qualcuno cominci ad aprire gli occhi.

Gas75 ha detto...

Tutti bravi a fare politica in questo modo, toccando i portafogli degli italiani! Servono soldi? Rinunciassero ai loro stipendi e privilegi, per cominciare!

Andrea Sacchini ha detto...

Oltre a questo, ci sarebbero sempre i famosi cento miliardi di evasione fiscale all'anno, volendo.

Andrea Sacchini ha detto...

In effetti sarebbe ora.

Gas75 ha detto...

Ai comizi bisognerebbe urlarglielo, prima di prenderli a pomodori e uova marce. E le forze dell'ordine non potrebbero arrestarci tutti.

La Nato al fronte?

Non so se e quanto ci sia da preoccuparsi riguardo alle voci di un impiego diretto di soldati della Nato nella guerra in Ucraina, specialmen...