sabato 2 marzo 2019

Soldi dal Cremlino

Ne è passata di acqua sotto i ponti, ma in fondo neppure tanta, da quando il Cremlino finanziava lautamente il PCI e L'Unità, grosso modo dal 1960 ai primi '80, ai finanziamenti alla Lega di Salvini di oggi. Certo, sono cambiate molte cose in cinquant'anni: il PCI è morto è sepolto, l'URSS pure, crollata su se stessa dopo essere stata uccisa dalla perestrojka di Gorbaciov e sostituita dal cosiddetto turbocapitalismo. Ma alla mammella del Cremlino ci si attacca sempre con piacere.

Nessun commento:

Posta un commento

La casa senza ricordi

Di Donato Carrisi avevo letto, tempo fa, Il suggeritore e l'avevo trovato molto avvincente. Questo, invece, il suo ultimo romanzo, abba...