domenica 24 marzo 2019

I cretini

"Di', c'è pure stata la mancata tragedia del pullman di ragazzini a Milano?"
"Sì, e allora?"
"Hai sentito Salvini cosa ha risposto alla richiesta del babbo del ragazzino eroe di concedergli la cittadinanza?"
"No, cosa ha risposto?"
"Si candidi, diventi ministro e poi cambi la legge."
E giù una grassa risata, risata condivisa dal gruppetto di idioti al bancone del bar.

Cosa ridete, cretini? Un ministro che, dall'alto della sua posizione, con sufficienza e strafottenza deride e sbeffeggia una semplice richiesta di avere gli stessi diritti di tutti gli altri vi fa ridere? Il forte che deride il più debole, colpevole solo di avanzare richiesta di non essere discriminato senza motivo vi fa ridere? Vi fa stare bene? Vi serve questo per appagare e riempire un po' il niente e il vuoto di cui sono fatte le vostre vite?

2 commenti:

  1. tra l'altro non si capisce come un cittadino non italiano potrebbe candidarsi al parlamento...
    lo chiederemo a Salvini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che non capisco io, invece, è la continua crescita di consenso della Lega. Anzi, in realtà lo capisco benissimo.

      Elimina

Foto di gruppo

Leggo sul blog di Sara la notizia del riconoscimento dato allo studio legale che ha assistito la Gkn nella controversia che ha portato all...