sabato 4 maggio 2024

Paola Cortellesi

Mi hanno fatto piacere i numerosi riconoscimenti a Paola Cortellesi. Non so se il suo film sia un capolavoro, non sono un critico cinematografico, ma a me è piaciuto molto specialmente perché, tra le altre cose, racconta benissimo la condizione sociale della donna in un passato che tutto sommato non è lontanissimo. Sarebbe cosa buona che lo guardassero soprattutto i giovanissimi.

Sono contento anche per Matteo Garrone. Io capitano, però, non l'ho ancora visto, quindi non do giudizi, per ora.

4 commenti:

  1. Avrei preferito il miglior film alla Cortellesi, per quanto imperfetto, ma sempre meno di quello di Garrone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boh, non so. Quello di Garrone non l'ho ancora visto. Quando l'avrò visto farò il paragone.

      Elimina
  2. Per quanto mi sia piaciuto "C'è ancora domani", sono rimasta un po' perplessa dal "colpo di scena" finale, sul quale si regge praticamente l'intero film. Per quasi tutto il tempo uno si chiede cosa mai potesse esserci scritto su quella lettera che ha riempito di gioia e di entusiasmo la protagonista... e poi si scopre che era qualcosa di relativamente "ordinario". Non intendo ovviamente minimizzare l'importanza del riconoscimento del diritto di voto alle donne; sta di fatto che in quell'occasione sono andate a votare più donne che uomini. Dubito che l'affluenza sarebbe stata la stessa, se molte avessero dovuto farlo di nascosto dagli uomini di casa: piuttosto avrebbero rinunciato. Ho abbastanza chiara la personalità del marito di Delia, ma mi chiedo cosa mai potesse togliergli il fatto che la moglie andava a votare come consentito finalmente dalla legge, in che modo ciò potesse essere lesivo del suo ruolo di "maschio alfa". Insomma, per quanto efficace sul piano emotivo, quell'espediente narrativo ha reso la vicenda narrata meno rappresentativa della condizione della donna all'epoca, a mio modesto parere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riflessione molto interessante. Sai che non ci avevo mai pensato? Forse perché tendo a vedere tutta la vicenda da una prospettiva maschile che mi ha impedito di percepire questo aspetto.
      Penso, eh.

      Elimina

L'attentato a Trump

Già la rielezione di Trump era fino a oggi piuttosto probabile, adesso direi che sia quasi sicura. L'immagine di lui col viso insanguina...