giovedì 24 novembre 2022

Spiccioli, as usual

Leggendo i dettagli della prima manovra economica targata Meloni, scopro di essere nella fascia di reddito, quella compresa tra 20000 e 35000 euro, che non riceverà alcun beneficio dal taglio di due punti percentuali del cuneo fiscale. Ma anche i lavoratori compresi nelle altre fasce riceveranno aumenti molto contenuti, nell'ordine di 20-30 euro al mese, irrilevanti rapportati agli aumenti generalizzati causati da un livello di inflazione che non si vedeva da qualche decennio.

Non che ci si aspettasse chissaché, intendiamoci, anche perché, lo sappiamo - ce l'hanno ripetuto ormai fino allo sfinimento - la coperta è corta e arrivare dappertutto è impossibile. E comunque anche manovre finanziarie di altri governi non è che siano mai state molto diverse da questa.

Quello che mi riesce difficile da digerire rimane l'estensione della flat tax al 15% per autonomi e partite IVA con ricavi fino a 85000 euro (prima erano 65000). Nella mia modesta capacità di capire certi meccanismi economici, continuo a chiedermi perché io, lavoratore dipendente con un imponibile annuo che non arriva neppure alla metà del tetto che consente a un autonomo di godere di tale beneficio, ho un livello di tassazione del 46,5% contro il 15% di una partita IVA.

7 commenti:

  1. 15%? Magari! Io regalo allo Stato 1/3 dei miei guadagni regolarmente fatturati, tra tasse e contributi previdenziali, il che significa che per 4 mesi all'anno lavoro per lo Stato! Riesco a sopravvivere perché non ho nessuno a carico.
    Se la coperta è corta, la colpa non è certo dei "semplici" cittadini, quanto piuttosto dei politici corrotti da Tangentopoli dei quali la giustizia ha toccato come si deve pochissimi colpevoli, e senza ottenere un rimborso di quanto hanno rubato.
    E me ne frego di sembrare qualunquista: sono una banda di ladri e complici che si fingono rivali in una commedia dell'arte che ha come palcoscenico Montecitorio e camerini i seggi elettorali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, ma la storia della flat tax al 15% per autonomi con ricavi fino a 85000 euro è nero su bianco nella finanziaria che sta per essere approvata. Poi come le cose stiano in realtà non so, ma sul documento c'è questo.

      Elimina
    2. In effetti è previsto esattamente questo, per il 2023.
      siu

      Elimina
    3. Esatto, a partire dal 1° gennaio.

      Elimina
    4. Vedremo... Non sarebbe la prima volta che c'è qualcosa di vantaggioso per la mia fascia di reddito, poi puntualmente il commercialista trova una ragione per escludermi da qualsivoglia beneficio (casa di proprietà, età anagrafica, nucleo familiare, ...).

      Elimina
  2. Ma non è così, le partite iva e i piccoli artigiani hanno le bollette e gli affitti. Altro che 15%... alcuni nemmeno riescono a guadagnare 1000 euro al mese. Eppoi tasse tasse e tasse... bisogna finirla di pensarla in questo modo. E' una guerra tra poveri e basta.

    RispondiElimina

Un mondo senza lavoro

  In un futuro forse non troppo lontano le persone che lavoreranno saranno poche, a causa soprattutto dell'inarrestabile processo di aut...