domenica 20 novembre 2022

Qatar

La prima cosa che ho fatto, dopo aver letto della cerimonia d'inaugurazione dei mondiali di calcio in Qatar, è stata andare su Wikipedia per vedere di preciso dov'è il Qatar. Sapevo vagamente che è uno stato mediorientale musulmano ma la sua ubicazione precisa la ignoravo. Non seguendo più da tempo il calcio (in realtà non l'ho mai seguito con particolare interesse) mi sono anche chiesto perché questa tornata di mondiali si tenga in inverno, quando solitamente, almeno che io ricordi, si svolgono in estate. Poi ho dato un'occhiata al meteo del Qatar e ho scoperto che là le temperature di questo periodo sono estive, almeno per i nostri canoni. Forse è per quello, chissà. In ogni caso il nostro paese, l'Italia, non partecipa perché non è riuscita a qualificarsi, quindi il tutto scorrerà nell'indifferenza.

7 commenti:

  1. Le temperature sono primaverili, in realtà, ma d'estate sarebbero torride.
    Impossibile giocare al calcio.
    Comunque, dalle premesse, ti sarebbe passato indifferente anche un mondiale di luglio in Spagna e pure con l'Italia qualificata. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, io ho scritto "per i nostri canoni", e una media di 30° per noi è da considerare estiva, più che primaverile.
      Per il resto, con l'interesse che ho adesso per il calcio non posso che darti ragione :-)

      Elimina
  2. Ti capita mai di leggere una parola al posto di un'altra? Ecco, invece di "mediorientale" ho letto "medievale"... e mi sembrava che avesse senso comunque XD
    A parte la vastità del niente che mi frega del calcio in generale e di questi mondiali in particolare, non so decidere chi ha ragione tra coloro che dicono che andrebbero boicottati e coloro che sostengono che invece sono l'occasione per portare alla luce tutte le magagne di questo stato... medievale?
    (a parte che, come è stato già notato, il Medioevo è stato molto migliore di quanto non si pensi)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che è stato molto migliore e aperto, ad esempio per quanto riguarda la morale sessuale. Ci sono numerose conferenze di Barbero su YouTube sull'argomento :-)

      Elimina
  3. Ritengo il calcio uno sport noioso da seguire, inoltre non comprendo l'esagerato modo di festeggiare di taluni tifosi e di fare "guerriglia urbana" di altri... E conosco personalmente tifosi alquanto permalosi che non accettano la minima satira sulla loro squadra del cuore. Essendo uno sport non dovrebbe essere vissuto con sportività?
    La Rai butta soldi comprando tutte le partite senza la nazionale azzurra da poter mostrare, quando per le ultime olimpiadi ha offerto una indecorosa copertura parziale seppur disponendo oramai di varie reti di cui una esclusivamente dedicata allo sport.

    RispondiElimina
  4. Credo che chi per festeggiare fa guerriglia urbana non sia in realtà un vero tifoso, ma semplicemente un disagiato che usa il calcio come pretesto per dare sfogo a questo disagio.
    Un po' come i fanatici religiosi, che non hanno in realtà molto interesse per la religione ma la usano come pretesto per dare sfogo a un disagio mascherato da fanatismo. Ma sono solo ipotesi mie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Resta il fatto che questi disagiati sono correlati al mondo del calcio e non, che so, del ciclismo, della pallavolo, del nuoto...

      Elimina

La "frociaggine" del papa

Alla fine sembra che quell'espressione papa Francesco l'abbia usata davvero. Dal Vaticano si affrettano a metterci una pezza dicend...