mercoledì 24 marzo 2021

Un quarto d'ora

Ieri ho utilizzato un quarto d'ora del mio tempo (in quel momento non avevo granché da fare, a dire il vero) per spiegare a uno dei miei contatti su whatsapp perché la stupidaggine detta ieri dal prete di Cesena è appunto una stupidaggine. Di solito non lo faccio; se uno crede a 'ste cose e rilancia ogni bufala gli capiti a tiro è difficile che sia recuperabile con una spiegazione. Ma ieri mi sentivo in vena, diciamo così, e ci ho provato. Oggi, ripensandoci, pensavo a quanto sarebbe urgente che nelle scuole - ne parlavo l'altro ieri in un altro post - si tornasse a dare importanza all'insegnamento della capacità di pensare.

9 commenti:

  1. Perdonami ma quel prete gira a ruota libera invece?! No perché chi predica da un pulpito dovrebbe avere coscienza di quello che dice.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, a quanto mi risulta è ancora a piede libero. :-)

      Elimina
  2. Ci caspo spesso anch'io, che non è una gran consolazione, in effetti. Ma a volte ti viene proprio da pensare: se ci pensa lo capisce pure lui che sta dicendo una cavolata.
    E invece spesdo questi interlocutori sono ancora più assurdi...
    Mah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema infatti è che non ci si pensa. Nel caso in questione, ancora prima di aprire Google per verificare, basterebbe ragionare un secondo per fare accendere il bufalometro interno che ognuno ha (o dovrebbe avere) per capire che un complotto simile non ha alcuna possibilità di stare in piedi.

      Elimina
    2. Può capitare serenamente anche a noi di riferire qualche balordata, ma tra noi, parenti, quattro amici al massimo. Non se diventi responsabile di una platea che ti ascolta "anche" per la tua presunta autorevolezza. Io farei come nel calcio: due mesi di squalifica al prete scemo.

      Elimina
  3. In collegio avevo un prete che quando mi trovo' a leggere Tondelli mi disse "Finirai per diventare una donna se continui a leggerlo". :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, invece, quando ero piccolo e andavo a catechismo avevo un prete che non voleva che ascoltassi Battiato. Io gli chiedevo perché e lui mi rispondeva laconicamente: "Battiato non va ascoltato!" :-)

      Elimina
  4. in realtà queste persone pericolossime per la diffusione di ignoranza abissale e totale azzeramento di pensiero... spero che facciano qualcosa

    RispondiElimina

I barconi e la Meloni

Quando la signora Meloni dice che l'unica soluzione (soluzione a cosa?) è quella di fermare i barconi, o non sa ciò che dice o lo sa ma ...