sabato 13 marzo 2021

Quarant'anni de La voce del padrone

Quarant'anni fa, come oggi, usciva La voce del padrone, probabilmente l'album più famoso di Franco Battiato. Sicuramente l'opera musicale che ho ascoltato di più in vita mia e a cui sono più legato. Quando fu pubblicato io avevo 11 anni e lo scoprii per caso grazie a mio zio Mauro, il quale veniva a trovarci abbastanza spesso con la sua Due Cavalli verde, all'interno della quale io amavo intrufolarmi di nascosto per ascoltare le musicassette che lasciava in giro per la macchina. Un giorno ne trovai una, mi pare fosse una vecchia BASF, con su scritto a penna solo "Battiato" e provai ad ascoltarla. Da lì nacque tutto.

Ancora oggi, a distanza di tanto tempo, penso che quest'album sia uno dei più belli e originali (all'epoca, sicuramente) della storia della musica italiana.

12 commenti:

kermitilrospo ha detto...

Anche a me capitava di intrufolarmi sull'auto di mio zio, un'Autobianchi A112 dove ho conosciuto gli AC/DC. gli zii a volte sono inconsapevoli formatori musicali.

Sull'album di Battiato posso solo essere d'accordo con te.

Ferruccio Gianola ha detto...

Ci sono ben pochi album di artisti e musicisti italiani di cui ricordo e conosco tutte le canzoni come questo

Enri1968 ha detto...

Amo Battiato!
L'ho compro' mia mamma e l'ho consumato o quasi... secondo è l'album di Battiato che fa da ponte per entrare nel suo universo.

MAX ha detto...

Semplicemente un capolavoro.
Ciao Andrea

Franco Battaglia ha detto...

Parliamo di nomi che hanno fatto la storia. Guarda caso anche io ho ascoltato Demetrio Stratos degli Area, nell'auto, di un amico, però.

Guido P. ha detto...

Che album straordinario! Fa quasi impressione vedere tutti quei grandi pezzi in un solo LP.
Quanto mi manca il Maestro... spero ancora in un suo ritorno.

Andrea Sacchini ha detto...

La vedo difficile, ha una età ormai ragguardevole.

Andrea Sacchini ha detto...

Eh, gli amici. Ripensando alla mia giovinezza, devo molto dei miei gusti musicali al giro di amicizie di allora.

Andrea Sacchini ha detto...

Verissimo.
Ciao Max.

Andrea Sacchini ha detto...

Probabile, dal momento che il suo album più universalmente noto.

Andrea Sacchini ha detto...

Nel mio caso, forse solo alcuni album di Guccini conosco altrettanto bene.

Andrea Sacchini ha detto...

Verissimo. Tramite mio zio Mauro ho conosciuto Battiato, Bertoli, Massimo Bubola. Da un altro zio (Luigi) ho conosciuto Lou Reed, Vangelis, Donovan. Siano benedetti gli zii. :-)

Retorica di guerra

È noto, o almeno dovrebbe essere noto, che le parole hanno un peso. A maggior ragione ha un peso la loro associazione, anche se spesso, comp...