lunedì 8 ottobre 2012

Gurdon e Yamanaka


John Gurdon e Shinya Yamanaka hanno vinto il premio Nobel per la medicina 2012 grazie ai loro studi sulla riprogrammazione delle cellule adulte in staminali e il conseguente contributo nel campo della medicina rigenerativa. I giornali, come del resto è prassi, hanno relegato la notizia in qualche trafilettino, tra i deliri del papa e gli oroscopi di Paolo Fox (ammesso che tra i due tipi di deliri ci sia differenza). Poi, dopo, tutti a stupirsi e a lamentarsi del ritorno del medioevo.

(via ansa.it)

Nessun commento:

Posta un commento

Suicidi

Qualche giorno fa, a Cesena, una ragazza di 16 anni è salita sul tetto di una scuola per suicidarsi, gesto poi sventato dall'arrivo dei...