venerdì 31 agosto 2012

Solidarietà

Il teleimbonitore è triste, perché tutti solidarizzano con Napolitano - secondo me sbagliando, sia chiaro - sulla vicenda delle intercettazioni mentre invece, quando sotto tiro c'era lui, nessuno l'aveva difeso.
La cosa, effettivamente, fa un po' pensare. Com'è stato possibile non difendere chi si è preso cura della nipote di Mubarak? (una delle tante storielle venute alla luce grazie alle intercettazioni.)

Nessun commento:

Posta un commento

Le distanze dal fascismo

La signora Meloni, già in odore di investitura a PresDelCons, ha cominciato a fare qualche dichiarazione in chiave disconoscitrice del vent...