giovedì 16 agosto 2012

Ma neppure uno?

Probabilmente è colpa mia che non ho saputo cercare bene. Magari una o più ci sono e io non me ne sono accorto. Mi riferisco alle dichiarazioni dei politici sulla vicenda Ilva. Insomma, tutti sono preoccupati che lo stabilimento non chiuda; tutti si agitano per i lavoratori che rischiano di restare a casa; tutti se la prendono con la magistratura perché non può permettersi di chiudere una realtà produttiva come quella dell'acciaio a Taranto.
"E dopo chi verrà a fare investimenti in Italia?" dicono i tromboni. Certo, gli investimenti sono importanti, il lavoro è importante, ma ci sia stato un ministro che abbia detto una parola su questa roba qua.

Nessun commento:

Posta un commento

Le distanze dal fascismo

La signora Meloni, già in odore di investitura a PresDelCons, ha cominciato a fare qualche dichiarazione in chiave disconoscitrice del vent...