martedì 12 luglio 2016

Insaputa



Sarebbe interessante riuscire a mettere in fila tutte le "insapute" addotte da personaggi più o meno noti, nel corso del tempo, per giustificare qualche loro azione più o meno legittima, ma occorrerebbe una memoria che io non ho. Ricordo però chi inaugurò la serie, e cioè il leggendario Claudio Scajola con l'appartamento vista Colosseo che qualcuno gli comprò a sua insaputa; ricordo anche il mitico Bertone e il suo mega attico in parte ristrutturato, sempre a sua insaputa, coi soldi del Bambin Gesù. Oggi abbiamo il favoloso Trota, al secolo Renzo Bossi, rampollo maggiore di una nobile stirpe, che afferma, in Tribunale (sperando almeno che sapesse di trovarsi in un Tribunale), di non sapere di essersi laureato in Albania.
Ecco, tutti gli altri non li ricordo, ma sarebbe divertente metterli insieme.Verrebbe fuori un bel quadretto.

Nessun commento:

Posta un commento