sabato 28 ottobre 2006

Uomini, donne, oppure la questione è un'altra?

Questa mattina, i due o tre quotidiani (cartacei) che mi sono capitati sottomano, riportavano tutti in prima pagina (chi più in alto, chi più in basso) la diatriba scoppiata tra la Gardini e Luxuria sulla questione del bagno da utilizzare da quest'ultima (ultimo?).

Stessa cosa per le fonti informative "online" (nello specifico Corriere, Ansa, GoogleNews, Repubblica, AdnKronos, ecc...).

A prescindere dalla mera questione sul tappeto (sulla quale così, su due piedi, non saprei bene neanche io...), possibile che non sia chiaro a questi signori che non ce ne frega niente di questa cosa?

Sono ben altri gli argomenti di cui bisognerebbe parlare (e di cui, magari, scandalizzarsi).

9 commenti:

  1. guarda, come ho detto nel mio blog, la gardini ha fatto tutta questa sceneggiata spazzatura per distogliere l'attenzione sulla figura di C**** che aveva fatto con le iene.
    Finalmente posso commentareeeee, yeppaaaaaaaaa :-)

    RispondiElimina
  2. Mah, non saprei, e sinceramente penso che non sia neanche questo il fulcro della questione. Sì, teoricamente la Gardini potrebbe anche aver montato tutta la sceneggiata per quel motivo lì, ma, come ho scritto nel mio post, rispetto a questo episodio trovo molto più gravi altre cose, tra cui appunto l'ignoranza abissale in cui navigano molti di quelli che abbiamo mandato lì, e il fatto che a tutt'oggi ci siano ancora un elevato numero di essi che, nonstante si ritrovino sul groppone una condanna definitiva per vari reati, continuano come niente fosse.

    Siamo arrivati al punto che chi fa le leggi è... un fuorilegge!

    yeppaaaaaaaaaaa :-)

    RispondiElimina
  3. Ho appreso poco fa dell'esistenza del verbo "turnicare". Ebbene io farei vivere i politici di oggi in un soave ma costante e doloroso turnicamento.

    RispondiElimina
  4. Eh no, adesso però non mi puoi tenere sulle spine. Cosa vuol dire nel caso specifico "turnicare"? Google mi restituisce qualche risultato (turnicare le budella, turnicare le foto, turnicare il monitor, ecc...), ma secondo me non è un verbo legittimo perché il Garzanti non lo contempla.

    Dai, dimmelo...

    RispondiElimina
  5. Sì, il Garzanti non lo contempla. Nemmeno lo Zingarelli.
    Ore 5.45. La mia mente turnica un botto. hahahaha.
    No, è un verbo inventato daAldo Giovanni e Giacomo e dovrebbe -sottolineo il dovrebbe- significare: contorcersi fino a spezzarsi i lombi con scricchiolii carpiati.

    Ot: ne approfitto. Uso firefox, ma all'improvviso mi sono scomparsi tutti i segnalibri. Sai cosa posso fare per recuperarli?
    Buon gioRRRRRno. :-))

    RispondiElimina
  6. Grazie della delucidazione.

    Curiosa la storia dei segnalibri, è la prima volta che mi capita di sentirla.

    Se tutti quelli memorizzati ti sono scomparsi ho paura che ci sia poco da fare (a parte una bella scansione antivirus :-)).

    Purtroppo nelle cartella 'Firefox', che viene a crearsi in C:/programmi all'atto dell'installazione, non vengono memorizzati. L'unica soluzione è che provi a importare i preferiti di internet explorer in firefox (se per caso li avevi memorizzati anche lì, altrimenti ti tocca reimmetterli tutti a mano).

    In caso fai così: da firefox clicca su 'segnalibri' e 'gestione segnalibri'. Nella finestra che si apre clicca su 'file' e 'importa'. Dovrebbero apparirti due o tre opzioni tra cui 'Microsoft Internet Explorer'. Seleziona quello e poi 'avanti'e 'fine'. A questo punto dovresti avere importato in firefox i segnalibri di internet explorer. Poi dopo te li organizzi tu (aggiunta eventuali mancanti, ecc...).

    Piccolo consiglio: quando hai rimesso a posto firefox coi suoi segnalibri, fattene una copia di backup, così li puoi ripristinare in caso di problemi con pochi clic del mouse.

    E' molto semplice: nel menù in alto 'segnalibri', 'gestione segnalibri', 'file', 'esporta'. A questo punto ti si crea un file (in genere 'bookmark.html') che puoi salvare dove vuoi. Quello contiene i segnalibri. In caso di problemi (tipo quello che mi segnali) lo puoi richiamare e rimettere al suo posto usando la stessa procedura e hai di nuovo i segnalibri al proprio posto.

    Facile, no?

    Ciao.

    RispondiElimina
  7. il problema è che se cerco di memkorizzare un segnalibro adesso non me lo memorizza nemmeno più. Sono sorpresa assai.

    RispondiElimina
  8. Mmh... a questo punto la cosa si complica e diventa arduo suggerire possibili soluzioni online. Dovrei essere davanti al tuo pc e smanettarci un pò, ma ovviamente la cosa non si può fare.

    L'unico suggerimento che ti posso dare a questo punto è quello di disinstallare tutto e fare una bella reinstallazione ex-novo, altrimenti, se hai voglia di ammattire, puoi dare un'occhiata alla pagina di supporto di firefox.

    Fammi sapere.

    RispondiElimina
  9. la gardini e' una pazza isterica! non la sopporto 1000 volte meglio luxuria che di classe ne ha da vendere. peccato che questa legge porcata sia riuscita a portare in parlamento anche una ex attricetta showgirl (per modo di dire) che sembra stata morsa da una tarantola, tanto e' l'odio che la pervade!!!
    ps. a questo punto rimpiango cicciolina!

    RispondiElimina

Bruno Vespa

Se durante la mia lunga carriera di lettore qualcuno mi avesse detto che sarebbe arrivato un giorno in cui avrei letto un libro di Bruno Ves...