venerdì 27 ottobre 2006

Linuxday, è quasi ora!

In caso foste a corto di idee su cosa fare domani, potreste prendere in considerazione l'idea di fare un salto al Linux Day 2006.

Se devo essere sincero mi ero quasi dimenticato, ma ci hanno pensato il mio amico Maurizio e gli amici di sblogghiamo a rinfrescarmi la memoria. Grazie ragazzi!

Per spiegare brevemente di cosa sto parlando a chi magari non lo sa, provo a inventare e a mettere giù un'ipotetica intervista. Allora, facciamo così: io sono "Andrea" e l'ipotetico amico che mi chiede informazioni, "Amico" (originale, eh?). Bene, cominciamo.

Amico: "Cos'è il Linux Day?"

Andrea: "E' una manifestazione nazionale, che si articola a livello locale, con lo scopo di promuovere e far conoscere l'uso del software libero, in particolare Linux"

Amico: "Linux? Che roba è?"

Andrea: "E' un sistema operativo libero e gratuito, oggi ne ha parlato anche Grillo"

Amico: "E dove si svolge questa manifestazione?"
Andrea: "In molte città d'Italia. Se dai un'occhiata qui ne troverai sicuramente una vicino a te"

Amico: "Io uso Windows, ci posso andare lo stesso?"

Andrea: "Certo, i linuxiani non sono mica una setta che accetta solo gli adepti. Tutti possono andare, anzi, più si è e meglio è"

Amico: "Ma... si paga?"

Andrea: "L'entrata e gratis, l'uscita... a pagamento! Ma sto scherzando, certo che è gratis, ci mancherebbe"

Amico: "Ma cos'ha 'sto Linux di diverso da Windows?"

Andrea: "Beh, direi che di diverso ha tutto. Per prima cosa è un sistema operativo libero; in più, volendo, perfino gratuito"

Amico: "Gratuito?"

Andrea: "Esatto, se credi te lo puoi anche scaricare da internet. Poi te lo installi e lo usi. Punto"

Amico: "E il mio Windows?"

Andrea: "Beh, se proprio ti serve ancora puoi installare tranquillamente Linux sullo stesso hard disk e all'avvio del pc scegliere quale sistema vuoi usare, io ho fatto così"

Amico: "Ma, insomma, cos'ha in più questo Linux?"

Andrea: "Beh, è difficile così, su due piedi, fare un elenco completo. Vediamo... come posso farti un esempio? Ah, sì, ci sono. Quanti virus hai preso nell'ultimo mese con Windows?"

Amico: "Mmh... mi pare 5 o 6"

Andrea: "Ecco! Questo è un buon motivo"

Amico: "Si, però alcuni amici mi hanno detto che è difficile..."

Andrea: "Beh, forse alcuni anni fa, quando molte cose si facevano ancora solo da linea di comando testuale. oggi non è più così"

Amico: "Mi hai quasi convinto: quasi quasi vengo a fare un salto"

Andrea: "Ok, allora ci vediamo domani"

Amico: "Ci sarò!"


Aggiornamento 19,10

Incredibile, ne parla anche Repubblica. Che voglia far piovere? :-)

Nessun commento:

Posta un commento

Bruno Vespa

Se durante la mia lunga carriera di lettore qualcuno mi avesse detto che sarebbe arrivato un giorno in cui avrei letto un libro di Bruno Ves...