giovedì 21 giugno 2007

Internet Explorer e Repubblica

Leggo in questo articolo di Repubblica relativo al recente virus "The talian job":

"Ma solo chi naviga in Internet con una vecchia versione del browser Explorer è vulnerabile al virus. Per contrastarlo si deve aggiornare la versione di Explorer andando sul sito www.microsoft.com."

Beh, che dire, senza questo articolo-zerbino non avremmo saputo che fare. Ovviamente quelli di Repubblica sanno benissimo che una larga parte degli internauti non sa che farsene di IE; addirittura molti non sanno che farsene di Windows in generale.

Ma quando zio Bill chiama...

3 commenti:

  1. << quelli di Repubblica sanno benissimo >>

    Ne sei proprio sicuro? Non sarebbe la prima volta che dei giornalisti scrivono delle corbellerie.
    Certo che la presenza dell'indirizzo di zio Bill è quantomeno sospetta.
    Avessero avuto almeno la compiacenza di scrivere i consigli basilari di sicurezza in internet (antivirus, firewall, sistema operativo e programmi sempre aggiornati, ecc. ecc.)!!!
    Anche perchè pretendere che ci fosse scritto che Mac e Linux sono immuni sarebbe stato forse troppo! ;)

    Saluti giornalistici. BigFab.

    RispondiElimina
  2. > Non sarebbe la prima volta che dei giornalisti scrivono delle corbellerie.

    Già, ricordi il mitico Turani? :-)

    RispondiElimina
  3. Consoliamoci: dire che solo i computer di zio Bill sono a rischio virus "Italian-Job" non gli fa una gran pubblicità allo zio. E consoliamoci anche col fatto che articoli simili per chi ha Linux (o anche Mac), in cui mette in guardia nel particolare contro un tal virus, non può nemmeno scriverli manco volendo...

    RispondiElimina

Ritmi ridotti

Scrivo poco, ultimamente, e leggo tanto. Questo è il motivo per cui, come forse avrete notato, le distanze temporali tra un post e l'alt...