sabato 6 luglio 2024

Un aeroporto a Silvio

L'idea di intitolare l'aeroporto di Malpensa a Berlusconi, un uomo che ha contribuito in maniera determinante alla devastazione etica, morale ed economica di questo paese, alla fine non sorprende. Se ne parlava già in occasione della sua morte e adesso quell'idea balzana sta per trasformarsi in realtà.

Lo stridore generato dall'accostanento ai nomi con cui sono intitolati altri grandi aeroporti italiani (Falcone e Borsellino, Sandro Pertini, Cristoforo Colombo, Marco Polo, Catullo, Pitagora ecc.) grida vendetta. Ma questo è.

Che poi, alla fine, se ci si pensa, fuori dai nostri confini gli unici motivi per cui è conosciuto Berlusconi sono i suoi scandali, mica altro. Come dimenticare gli articoli sul bunga bunga che all'epoca uscivano sui maggiori giornali americani e inglesi (per non parlare di quelli europei)?

Immagino quindi un americano che arriva a Milano, legge il nome dell'aeroporto e pensa: Ma come, gli hanno pure dedicato uno scalo?

10 commenti:

  1. Come già scritto su Facebook, sarebbe più dignitoso intitolare una università a qualcuno che realmente ha lasciato un segno indiscutibilmente positivo nella storia recente del nostro Paese, tipo Piero Angela o Margherita Hack, anziché un pregiudicato.
    Già mi stava antipatico Malpensa, poiché ero per un potenziamento di Linate (più vicino alla città), ora sarà matematico che rifiuterò qualunque viaggio che faccia scalo all'aeroporto dell'impunito porco. Senza offesa per i suini.

    RispondiElimina
  2. Speriamo non facciano altrettanto con D'Alema, Monti, Draghi...

    Troppo facile cannonare Berlusconi e far finta di niente su D'Alema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gravo, l'aeroporto lo intitolano a Berlusconi, non a D'alema.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Intendevo dire un giorno ci sarà via Massimo D'Alema e nessuno dirà nulla anche se fu il principale colpevole in Italia del bombardamento in Jugoslavia.

      https://contropiano.org/interventi/2019/03/24/24-marzo-1999-il-giorno-della-vergogna-di-dalema-berlusconi-e-prodi-di-ue-e-nato-0113723

      Ma anche Giuseppe Garibaldi, Vittorio Emanuele II di Savoia, Camillo Benso conte di Cavour non meritano vie, piazze, monumenti dedicati a loro.

      Elimina
  3. La PuttanAir ha chiesto già autorizzazioni per scali regolari..

    RispondiElimina
  4. Certo che noi italiani abbiamo il primato delle barzellette.
    sinforosa

    RispondiElimina
  5. Ti avevo lasciato un commento 🤷🏻‍♀️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che l'avevo visto nelle notifiche via mail? Poi però qui sul blog non c'era. Non so cosa dirti, sinforosa, a volte blogger coi commenti fa parecchi casini. Se volessi ripostarlo mi farebbe piacere.

      Elimina

Schlein ha qualcosa da dire?

Temo che su questa cosa qui Elly Schlein non potrà restare in silenzio troppo a lungo. D'altra parte Giorgia Meloni, a cui non sembrava ...