domenica 17 settembre 2017

Giudici eletti dal popolo

Un po' mi fanno tenerezza, gli elettori leghisti. Prendete quelli che erano oggi sul prato di Pontida. Ogni promessa fatta da Salvini, da realizzarsi in caso vada al governo, è semplicemente irrealizzabile, e loro, poveretti, tutti lì ad applaudire, senza nessuno che si sia reso conto che il tipo della ruspa stava prendendo tutti per il culo. Prendete la faccenda dei giudici eletti dal popolo, solo per fare un esempio, un vecchio cavallo di battaglia del carroccio. Non è realizzabile per un motivo molto semplice: è incostituzionale e qualsiasi proposta che fosse presentata in tal senso non passerebbe mai al vaglio della verifica di costituzionalità. Per farlo, occorrerebbe preventivamente presentare una legge di revisione costituzionale che non vedrebbe mai la luce, in primo luogo perché tali leggi prevedono un iter parlamentare molto più lungo e articolato rispetto alle leggi ordinarie, e in secondo luogo perché ci vorrebbero numeri in Parlamento che la lega non otterrebbe neppure con appoggi esterni. Quindi, cari militanti leghisti che applaudite, svegliatevi, Salvini vi sta prendendo per i fondelli.
Sì, vabbe', ciao.

7 commenti:

  1. però con giudici elettivi si potrebbe fare così

    http://www.ilgiornale.it/news/usa-si-pu-comprare-giudice.html

    perchè pagarlo in nero per aggiustare una sentenza se si può farlo a norma di legge e detraendolo magari dalle tasse?

    RispondiElimina
  2. qui bisogno cambiare le cose caro mia. Via la legge mancino, via la legge Fiano. Occorre cambiare il sistema. Più libertà alle forze dell'ordine. Reinserire l'interrogatorio senza la presenza dell'avvocato e utilizzare, se necessario le maniere forti con chi non si lascia interrogare. Poi giuria popolare, fermo cautelativo in caso di sospetto reato per almeno 4 anni, dopo i quali - eventualmente si procederà all'incriminazione.
    Qui serve legge e ordine. Entrambe le cose possono essere realizzate rinunciando a qualche libertà individuale e qualche regola democratica.
    legge e ordine

    RispondiElimina
  3. Agli elettori leghisti si può raccontare ciò che si vuole, un po come ai grillini

    RispondiElimina
  4. Se non hanno capito finora che salvini li sta prendendo per il culo, ormai non ci arriveranno più.

    Al troll anonimo qui sopra: senti, vai a prendere per il culo la gente in altri posti, va'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare, è un troll che ogni tanto bazzica qui. Lo lascio fare finché non mi stanco, poi gli faccio vedere dov'è la porta.

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. Ecco, gli ho appena mostrato la porta.

    RispondiElimina

Il crollo dei miti

Non credo di aver mai letto niente di Alice Munro. La conosco di fama (è impossibile non conoscere una scrittrice che ha vinto anche il Nobe...