sabato 17 ottobre 2015

E agli obiettori, niente?

La questione delle ipotizzate sanzioni ai medici che sconsigliano i vaccini è da approfondire, perché troppo generica. Personalmente, sarei molto più favorevole a comminare sanzioni, anche pesanti, ai medici obiettori, quelli che negano alle persone diritti espressamente previsti dalle leggi dello stato. Lì sarei per la mano pesante.

Nessun commento:

Posta un commento

La casa senza ricordi

Di Donato Carrisi avevo letto, tempo fa, Il suggeritore e l'avevo trovato molto avvincente. Questo, invece, il suo ultimo romanzo, abba...