giovedì 7 giugno 2007

Adsl, arrivano gli "zainetti"

Un mio affezionato lettore mi segnala (grazie BigFab) questo articolo di Repubblica, in cui si dice che a partire dal mese di luglio Telecom darà il via a un piano per portare l'adsl in molte zone di grandi città, tipo Roma e Bari, afflitte dal problema del "mux".

Mux è un apparecchio installato da Telecom agli inizi degli anni '90 per portare l'accesso al telefono in quelle zone caratterizzate da un certa crescita demografica nelle quali però la società telefonica non aveva ritenuto conveniente (storia nota ancora oggi) creare una centrale apposita. Il vantaggio principale di questo apparecchio era quello di poter instradare più di una linea in uscita dal mux su un'unica proveniente dalla centrale.

Lo svantaggio principale di questo apparecchio era però quello di essere fortemente penalizzante per quanto riguarda l'accesso all'adsl, problema che era poco sentito all'epoca a differenza di oggi.

Ecco quindi che per risolvere il problema, Telecom ha messo in circolazione il Minicab, l'apparecchio che vedete nell'immagine in alto (fonte immagine: www.repubblica.it), amichevolmente chiamato "zainetto". Questo consente a 48 utenti (il limite massimo per ogni apparecchio) di collegarsi a internet tramite adsl pur con qualche limitazione in fatto di velocità.

Questa operazione si inserisce nel piano che Telecom sta portando avanti (davvero?) per tentare di contrastare il cosidetto digital divide, quell'assurda (per un paese civile) discriminante che separa chi ha accesso a determinate tecnologie (in questo caso un collegamento internet di tipo veloce) e chi no.

Qui, nella mia zona, non penso sia un problema di mux (le centrali telefoniche non mancano, e anche se fosse, la mia zona non risulta comunque interessata, almeno per ora), quanto di poca convenienza a investire in questo progetto, anche se sembra che ultimamente qualcosa si stia muovendo in questo senso. Secondo Repubblica il progetto "zainetti" sarà ulteriormente ampliato e sviluppato nel corso dell'estate, e pare che preveda la copertura di altre zone oltre a quelle già elencate.

Resto in attesa.

4 commenti:

  1. ^_^

    Saluti. BigFab.

    RispondiElimina
  2. Dai che se non ci hanno preso per il culo di brutto noi entro sto mese siamo a posto ;)
    Teniamo duro!

    RispondiElimina
  3. > entro sto mese siamo a posto

    Mah, sai, io sono un pò come S. Tommaso: se non vedo non credo... ^^

    RispondiElimina
  4. umh un mio amico che lavora nella telecom mi ha detto che siamo messi male.. secondo lui prima del 2008 nn l'avremo.. mi diceva che dovrebbe sentirsi col sindaco per sbloccare la situazione.. stasera forse lo vedo e poi vi informo

    RispondiElimina

Ritmi ridotti

Scrivo poco, ultimamente, e leggo tanto. Questo è il motivo per cui, come forse avrete notato, le distanze temporali tra un post e l'alt...