lunedì 17 giugno 2024

L'odio al Pride


Boh, non so se al Pride di Roma si sia manifestato tutto questo odio. Ma se anche fosse, dove sarebbe il problema? Non mi risulta che il nostro codice di procedura penale contempli il reato di odio.

In altre parole, io posso odiare chi voglio - e mi sembra che, storicamente, la chiesa cattolica di motivi per farsi detestare ne abbia accumulati parecchi - a condizione che questo odio rimanga sentimento e non si tramuti in azioni conseguenti.

Io accantonerei questo stucchevole e un po' ipocrita vittimismo e mi farei un esame di coscienza.

4 commenti:

  1. Una buona parte dei commenti firmati da gente di chiesa mi porta a un comune pensiero: da quale pulpito arriva la predica! Una comunità che tollera e insabbia fenomeni di pedofilia dovrebbe estinguersi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'estinzione forse è eccessiva. Per quanto riguarda il problema della pedofilia, è indubbio che all'interno della chiesa occorrerebbe una opera di pulizia.
      Ma fatta bene, seriamente, senza remore e senza sconti, cosa che fino a oggi non mi pare ci sia stata.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ieri ho scritto un commento ma forse per problemi tecnici non è stato pubblicato.

    Esprimo la mia opinione specificando che sono sempre meno credente e sempre più agnostico.

    La Chiesa è rimasta uno degli ultimi baluardi contro il mondo neoliberale! Negli ultimi anni nei gay pride ci sono stati molti episodi blasfemi e osceni vergogne offese che non possono essere accettate.

    "MAURO MAZZA: «IL GAY PRIDE? RASSEGNA DI VOLGARITÀ E BLASFEMIE, LO FACCIANO CON L’ISLAM»

    Estratto da www.corriere.it

    «Il Gay Pride è diventata una rassegna di volgarità e blasfemie che offende la fede di milioni di italiani ed europei. Provino a farlo con l’Islam e con Maometto, poi vediamo come finisce»."

    Sarebbe meglio che in questi gay pride sia diano una calmata.
    Ognuno deve essere libero di amare chi vuole alla luce del sole capisco chi soffre ma non devono offendere le religioni.

    RispondiElimina

L'attentato a Trump

Già la rielezione di Trump era fino a oggi piuttosto probabile, adesso direi che sia quasi sicura. L'immagine di lui col viso insanguina...