lunedì 6 giugno 2016

C'era anche lui



Un pensiero al povero Adinolfi, che coi suoi 7.000 e rotti voti presi a Roma (0,6%), è riuscito a fare peggio di Ferrara con la sua lista-carnevalata antiabortista (si presentò alla Camera alle politiche del 2008 e prese 130.000 voti). Ma, d'altra parte, è noto che i cassonetti non votano.

Nessun commento:

Posta un commento

Bruno Vespa

Se durante la mia lunga carriera di lettore qualcuno mi avesse detto che sarebbe arrivato un giorno in cui avrei letto un libro di Bruno Ves...