lunedì 30 novembre 2015

Col preside di Rozzano

Non so chi esca peggio da questa storiaccia, se i media, la politica o chi altro. Certo è che la vicenda è stata completamente stravolta e tirata per la giacchetta da chi aveva interesse a dipingere inesistenti scontri di civiltà o cavolate simili. Io sto dalla parte di quel preside e del suo tentativo di far valere il principio di laicità all'interno della scuola di Stato. I canti di Natale cristiani si cantino nelle scuole cattoliche, i canti musulmani nelle scuole musulmane e i canti ebraici nelle scuole ebraiche.

Nessun commento:

Posta un commento

Bruno Vespa

Se durante la mia lunga carriera di lettore qualcuno mi avesse detto che sarebbe arrivato un giorno in cui avrei letto un libro di Bruno Ves...