venerdì 19 giugno 2015

Il sangue ipocrita di Salvini

Riguardo al post idiota di ‪Salvini‬ in cui si vede lui che dona il sangue, vorrei solo far presente che non gli si contesta il fatto che si sia fatto fotografare mentre donava il sangue, azione peraltro meritoria. Si contesta il fatto che tale meritoria azione l'abbia utilizzata per tirare acqua al mulino della sua patetica propaganda politica. La strumentalizzazione è sempre sbagliata, se poi la si fa imperniandola su un gesto profondamente umano di solidarietà gratuita, serve solo a rendere l'idea dell'incredibile bassezza umana di quest'uomo. Avrebbe potuto benissimo farsi fotografare nell'atto di donare il sangue dicendo semplicemente "Non mi interessa chi aiuterò, un bianco o un nero, un milanese o un giapponese, da cittadino mi interessa aiutare qualcuno che ha bisogno" e chiudendola lì. Allora sì sarebbe stato un grande Salvini, per una volta, ma facendo quello che ha fatto, ha solo dato l'ennesima dimostrazione della pasta di cui è fatto. E mi spiace che molti non arrivino a capirlo.

Nessun commento:

Posta un commento