venerdì 21 ottobre 2016

Ma perché si scalda tanto sulla mozione dell'Unesco?

Senza entrare in complicate questioni storico/religiose sulla sacralità del muro per gli Ebrei piuttosto che per i musulmani, mi limito a far notare che riguardo alla famosa votazione sulla mozione dell'Unesco il governo si è astenuto. E un'astensione non è mica una presa di posizione a favore di una delle due parti. Insomma, non ho capito perché Renzi sbraiti tanto e minacci addirittura rotture con l'Europa. Faccio un'ipotesi: il referendum si avvicina e un po' di fumo negli occhi ai poveri di spirito, sotto forma di finta guerra all'Europa, può solo far bene. Anche perché, suvvia, credete davvero che a Renzi della faccenda importi qualcosa?

2 commenti:

  1. Speriamo che questo bendetto referendum vada come deve andare e che ce lo porti via una volta per tutte.

    RispondiElimina
  2. Eh, sarebbe bello. Purtroppo i sondaggi, almeno finora, non offrono eccessivi motivi di ottimismo in tal senso. Speriamo bene.

    RispondiElimina