lunedì 7 maggio 2018

Non reggo

No, mi spiace, due campagne elettorali in un anno non le reggo. Vi immaginate altri due mesi di balle, di improbabili promesse, di bufale, di inesistenti invasioni di migranti (a proposito: com'è che dal 4 marzo in qua non ne ha più parlato nessuno? Non era un'emergenza, dicevano?), di no-euro, di redditi di cittadinanza o di dignità e di tutto e di più?

No, basta, risparmiateci tutto questo: abbiamo già dato.

5 commenti:

Anonimo ha detto...


Sbaglio io o Di Maio era quello che diceva che non avrebbe mai fatto alleanze con la lega?
no perché ho trovato le testuali parole

"“Ma le pare possibile che un meridionale come me possa fare un’alleanza con uno che canta “Vesuvio lavali col fuoco?”" 20 giugno 2017

questo lo disse nel tour in Sicilia.

Poi però giorni fa ha scritto:

"Credo che con la Lega di Matteo Salvini si possa fare un buon lavoro per questo Paese. Possiamo fare cose molto importanti"

Mi piacerebbe sentire un grillino cosa pensa di questo cambio di idee e strategie.

Sarebbe anche interessante capire perché rinfacciano al Berlusca l'ipocrisia che ora li contraddistingue.

Adal

Anonimo ha detto...

ah scusa dimenticavo

« Salvini, Meloni, mangiate tranquilli. Il M5S non fa alleanze con quelli che da decenni sono complici della distruzione del Paese. »
- Beppe Grillo, 23 gennaio 2017.

« Sono orgoglioso del fatto che siamo arrivati fino a qui mantenendo la nostra linearità e la nostra coerenza. »
- Luigi Di Maio, 10 maggio 2018.

penso bastino queste due frasi e quelle che ho pubblicate prima per spiegare - a chi me lo aveva chiesto - perché non sono andato a votare (e chissà quando ci riandrò).

Adal

Andrea Sacchini ha detto...

Anche a me piacerebbe conoscere il pensiero di un grillino, ma anche di un berlusconiano, seguace cioè di colui che fino a ieri paragonava i grillini a Hitler, li descriveva come i nuovi comunisti da combattere. Poi, da un giorno all'altro, toh, ecco il via libera. Insomma, mi pare che sotto questi chiari di luna "chi è senza peccato scagli la prima pietra".

Anonimo ha detto...

Forse il tutto si basa sulla scarsissima memoria degli italiani e sulle amnestie politiche. Conosco molti votanti e fans di Berlusconi che lo hanno sostenuto per anni e ora negano di averlo mai fatto o non ricordano.
Probabilmente questo vale anche per i grillini. Forse si sono dimenticati di essere contro il sistema e si sono scordati delle dichiarazioni di Di Maio. Idem, in parte inverse, per i leghisti.
La storia si ripete.
Quando poi i grillini faranno un disastro chi gli ha dato il voto e li ha sostenuti farà finta di non averlo mai fatto. Un classico

Adal

Errox ha detto...

Hanno tutti capito che mai nessuna forza politica - "politica" è una parola grossa, va detto - riuscirà a governare in Italia da sola, quindi adesso devono giungere a compromessi. Mai con Pinco Pallo? E Pinco Pallo ti dice: bene, non avete i numeri, quindi non governate. Elezioni? Questo vorrebbe dire scomparire, sia per il berluska sia per il Bomba, quindi hanno fatto in modo di scongiurarle, almeno per ora, in maniera alquanto ipocrita, ovvio.
Cioè, ma vaffanculo alla politica!