lunedì 14 maggio 2018

Harry Potter e le figlie

Ho un paio di figlie che sono da oggi e per due o tre giorni (e chi lo sa di preciso?) in giro per Milano per vedere 'sta roba qua. Niente in contrario, naturalmente, e d'altra parte ormai sono grandi, lavorano tutte e due, la loro autonomia è cosa assodata e la voce in capitolo di noi genitori nelle loro cose ha ormai la stessa valenza del famoso due di denari quando comanda bastoni.

Il problema è che a questa cosa, che detta così sembra semplice e naturale, mica è altrettanto semplice e naturale abituarsi.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao, il link non è funzionante.
Buona giornata!

BigFab (anonimo perché non ho voglia di loggarmi)

Andrea Sacchini ha detto...

Corretto. Grazie, BigFab ;)

Anarchici in famiglia

A volte invidio la vita "anarchica" di Francesca, mia figlia minore, anche se spesso non concordo con le sue scelte. Anarchica nel...