lunedì 21 novembre 2016

Bergoglio e l'aborto

Sono rimasto sorpreso dalla lettera apostolica del Papa con la quale, leggo, "diventa permanente la possibilità per i sacerdoti di assolvere chi ha procurato l'aborto." E la sorpresa nasce dal fatto che non sapevo che i medici che procurano aborti commettessero un peccato talmente grave da non poter essere emendato dalla normale confessione ma solo da una speciale dispensa papale. Allora mi è sorta una domanda: quali sono i peccati, altre all'aborto, che per essere cancellati necessitano del medesimo trattamento? Eccoli qua: "Rubare ostie consacrate per usarle in riti satanici; violare il segreto della confessione; commettere peccati sessuali da parte di un ecclesiastico o di una religiosa, a partire dalla pedofilia; abortire o rendersi corresponsabile dell'interruzione volontaria della gravidanza; aggredire o offendere la persona del Papa."
Ora, dal momento che i parametri di valutazione della gravità di un peccato dello scrivente sono leggermente diversi da quelli della dottrina della Chiesa cattolica, il lettore non resterà sicuramente sorpreso dal fatto che a me pare di uno stridore piuttosto elevato mettere sullo stesso piano la pedofilia con l'offesa al successore di Pietro, ma il punto non è questo. Il punto che mi preme evidenziare è che tra i famosi cinque peccati gravissimi, ossia di quelli non cancellabili in un normale confessionale, non c'è l'omicidio, dal che ne consegue che un medico abortista che avesse chiesto il perdono poteva fino ad oggi solo sperare nella clemenza papale; un "normale" assassino, di quelli ad esempio che uccidono una persona durante una rapina in un negozio, poteva invece essere perdonato dal primo prete da cui si fosse recato a confessarsi.
Ecco, a me queste differenze danno un fastidio che non avete idea.

7 commenti:

  1. In effetti mettere sullo stesso piano pedofiia e offesa al papa non sta ne in cielo ne in terra. Ridicoli.

    RispondiElimina
  2. Se non ti va bene espatria.

    l'Italia è una repubblica fondata sulla religione cattolica apostolica romana.

    RispondiElimina
  3. Toh, è da un po' che da queste parti non si faceva vedere qualche troll :)

    RispondiElimina
  4. voleva scrivere "il Vaticano è ...", e da quello, in effetti, siamo già espatriati!! :-D

    RispondiElimina
  5. Vero, anche se la sua presenza si fa ancora fin troppo sentire :-)

    RispondiElimina