domenica 7 settembre 2014

Gli occhi del drago


400 pagine fumate tra ieri e oggi (l'ho finito adesso). Il bello è che questo libro mi è capitato tra le mani per caso. Avete presente quando vi ritrovate di punto in bianco senza niente da leggere? A me capita spesso, ma, di solito, prima di farmi prendere dal panico do un'occhiata alla libreria qui in casa. E così l'occhio mi è caduto su questo libro, che ha attirato la mia attenzione perché non ricordavo che King avesse mai scritto libri fantasy, corredati di principi, re, maghi cattivi, eroi, castelli, torri... e allora mi sono detto: perché no? L'ho cominciato e non sono più riuscito a staccarmi.
Intendiamoci, King non è Tolkien, e qualsiasi accostamento ad anelli, Frodo e Gandalf vari sarebbe comunque una forzatura. Ma a me è piaciuto un sacco, anche se il genere fantasy non è mai stato il mio forte, né - credevo - quello di King. Ma, d'altra parte, quando uno è un narratore nato, il genere è secondario. O forse sono io ad essere ancora un po' ragazzino.

Nessun commento:

Posta un commento

L'attentato a Trump

Già la rielezione di Trump era fino a oggi piuttosto probabile, adesso direi che sia quasi sicura. L'immagine di lui col viso insanguina...