mercoledì 12 ottobre 2016

Il mercato dei pc è in crisi

I dati forniti in questi giorni da Gartner dicono che da almeno un paio d'anni le vendite di Personal Computer sono in costante calo. Magari la cosa era in qualche modo prevedibile, dal momento che oggi un buon device mobile sostituisce quasi alla perfezione un pc e lo batte sicuramente in praticità. Anche io sono di quelli che a volte lasciano passare due o tre giorni tra una sessione di lavoro al pc e l'altra, perché appunto nella marea di app disponibili per i vari dispositivi mobili è matematico che ce ne sia qualcuna che svolge più che egregiamente il lavoro che sul pc viene svolto dai normali programmi di videoscrittura, fotomontaggio ecc. Però io al pc rimango comunque affezionato perché trovo che leggere e scrivere lì dia un senso di maggiore, come dire... completezza, forse anche stabilità, specie quando si tratta appunto di utilizzare programmi di videoscrittura o il semplice browser per scrivere su pagine come questa.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

prova a scrivere un testo o a vedere un film in uno smartphone.
per alcune cose il pc è impareggiabile. se poi ci mettiamo la connessione ad internet salatissma e a consumo e il fatto che in molte zone la connessione fa schifo allora preferisco mille volte il pc.

Francesco ha detto...

Io sono uno di qrlli che il pc l'ha praticamente abbandonato

Andrea Sacchini ha detto...

Dipende tutto da ciò che uno deve fare. Pure io guardo infinite serie televisive su pc in streaming (su cell sarebbe impossibile). Se però il calo di vendite c'è, evidentemente moltissimi utenti hanno trovato nei device mobili ottimi sostituti del pc.

Anonimo ha detto...

voglio lasciarti un link perchè quei somari del pd con Renzi in testa avevano assicurato che non avrebbero lasciato solo i terremotati. Ma evidentemente esistono terremotati di serie A e di serie B.

http://www.cronachemaceratesi.it/2016/10/13/giovane-edicolante-simpicca-in-difficolta-per-il-sisma/871193/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+cronache_maceratesi+%28Cronache+Maceratesi%29

adal

Andrea Sacchini ha detto...

Mi spiace per quel povero ragazzo.