mercoledì 29 ottobre 2014

La truffa degli incaricati Enel a casa

Ne ho appena mandato a cagare uno, che si è presentato alla mia porta pensando di avere a che fare con un pollo da truffare. Purtroppo per lui, il pollo (io) era più sveglio di quanto pensasse. Copione sempre identico: il signorino vuole vedere l'ultima fattura e ti propone l'affare della vita. Occhi aperti: questi sono subdoli. Se volete i dettagli della truffa, eccoli qui.

4 commenti:

Sbronzo di Riace ha detto...

benvenuto nel club pure a mio padre

Andrea Sacchini ha detto...

E al nonno di mia moglie. E la lista è abbastanza lunga.

CosmicMummy ha detto...

anni fa venne una signora con una divisa e mi disse che voleva illustrarmi nuove possibilità di contratto, chiedendomi di poter entrare. era ora di cena, io molto infastidita le dissi che dovevo far mangiare mio figlio (allora aveva 6 mesi, iniziava appena a mangiare) e se voleva poteva lasciarmi il materiale da leggere ma niente di più. lei con la sua faccia tosta mi disse che poteva sedersi di fianco a me e parlarmi mentre facevo mangiare il bambino. io ovviamente l'ho mandata via, e ho chiuso la porta. sinceramente però non mi sono neanche posta il problema se potesse essere una truffa oppure no, sarà che ormai siamo abituati a ricevere telefonate di compagnie telefoniche e anche di energia elettrica a tutte le ore che la cosa non mi ha sorpreso più di tanto, solo infastidito. io ormai questo modo di cercare clienti non lo sopporto più e preferisco anche pagare di più ma se devo cambiare contratto (che sia di luce o telefono o qualsiasi altra cosa) perchè qualcuno mi ha telefonato a casa all'ora di cena (o a qualsiasi altro orario) dico no grazie a costo anche di sembrare maleducata. figurarsi poi se vengono a casa! a questo punto però penso che quella volta fosse una di queste truffe.

Andrea Sacchini ha detto...

Sì, direi che ci sono ottime probabilità.