mercoledì 11 dicembre 2013

Beh, in fondo non sono così male

Attenzione! Sallusti ha detto la sua sui forconi. Roba grossa, eh, mica supercazzole! Già il titolo dell'articolo dice quasi tutto: "Più forconi per tutti."
Eh, certo. D'altra parte, qui a manifestare mica abbiamo la Cgil o la Fiom coi lavoratori in cassa integrazione prossimi a restare a piedi; mica abbiamo gli studenti che protestano contro la progressiva e meticolosa distruzione della scuola pubblica; mica abbiamo quei delinquenti dei Notav che non vogliono che venga sventrata una valle intera per un'opera faraonica di nessuna utilità pagata non si sa come né da chi. Eh no, signori, qui abbiamo i forconi, quelli che "Non ce la fanno più: tasse, multe e mancanza di lavoro li hanno sfiancati." (invece gli altri protestavano così, giusto per cazzeggiare un pochino). "Siamo irritati dai disagi provocati dai cortei e dai blocchi stradali. Ma non ce la sentiamo di puntare l'indice accusatore."
Eh, dico, scherziamo? Qui stiamo parlando di gente coccolata e riverita dai Berlusconi e dalle Santanché, cosa vuoi che siano un po' di autostrade e ferrovie bloccate?

Nessun commento:

Posta un commento

Una porta per entrare e una per uscire

Scopro solo adesso, leggendo il bellissimo Il silenzio dell'onda , di Gianrico Carofiglio, che gli studi degli psichiatri hanno, ove pos...