domenica 28 aprile 2013

Squilibrato?

Leggo solo adesso - abbiate pazienza, sono stato fuori tutt'oggi - che il tipo che ha sparato ai carabinieri davanti a palazzo Chigi non è uno squilibrato, come avevo appreso dalla radio, in macchina, ma solo un disperato. Forse Alemanno, all'inizio, poteva essere un tantino più prudente prima di strillare le sue dichiarazioni ("È il gesto di un pazzo e di uno squilibrato!").
Così, a caldo, mi viene da pensare che forse sarebbe stato meglio se si fosse trattato effettivamente di un pazzo. Credo infatti che i pazzi in circolazione siano decisamente meno dei disperati (basta vedere i dati sulla disoccupazione per rendersene conto).
Mi spiace, comunque, per i due Carabinieri. Spero che si rimettano presto e che quello in condizioni più serie non riporti danni permanenti alla spina dorsale.

Nessun commento: