domenica 25 febbraio 2018

Cosa commentate Salvini che giura sul Vangelo?

Più divertente ancora della melodrammatica scenetta di Salvini che giura sul Vangelo, è leggere le camionate di commenti indignati con cui gli si fa notare la sua impostura. Ma veramente pensate che Salvini non sappia che non esiste una sola pagina del Nuovo testamento che sia minimamente confacente al suo sproloquiare? Veramente pensate che sia convinto che il primo problema dell'Italia è l'immigrazione? Veramente pensate che non sappia che la legge Fornero non si può abrogare perché salterebbe ogni equilibrio dei conti?

Beh, mi spiace, ma se non arrivate a capire che le sue sono provocazioni e che parte del suo successo l'ha costruito sul bailamme generato da chi non è in grado di comprenderle, allora vi meritate che vada al governo.

6 commenti:

Gwendalyne ha detto...

Ci ho appena scritto un post. Il fatto è che la mia mente si rifiuta di accettare che ci sia così tanta gente che abbocca, anche se in effetti non ci sono altre spiegazioni del suo successo...
[E comunque sì, ne ho conosciuti di individui che credevano davvero di essere dei buoni cristiani, anche se nelle loro azioni quotidiane pubbliche e private contravvenivano a un sacco di precetti evangelici. Per la serie «Se per me è giusto farlo, non è peccato»]

Andrea Sacchini ha detto...

Una volta anche la mia mente opponeva lo stesso tuo tipo di rifiuto, poi col tempo si è ravveduta :-)

Blander ha detto...

Come ipocrita è in buona compagnia: anche il clero (tutto il clero) predica bene e razzola male...

Gwendalyne ha detto...

Quindi si può guarire da questo tipo di illusione? :-)

Andrea Sacchini ha detto...

Sì :-)

Andrea Sacchini ha detto...

Hai voglia...