giovedì 20 luglio 2017

Dice che è stato un gioco vile



Dice che è stato un gioco vile, quello di andare ad indagare su ciò che è successo per alcuni decenni in quel bell'ambientino che doveva essere il coro del duomo di Ratisbona, dando così ad intendere che il vero scandalo non sono state le sevizie sistematiche a cui sono stati sottoposti centinaia di bambini in quei decenni, ma il fatto che le suddette sevizie siano venute alla luce e siano state fatte oggetto di indagine. Questo è il vero scandalo.
Adinolfi, Anno Domini 2017.

2 commenti:

Gwendalyne ha detto...

Cito un tweet di Gianluca Neri: «Adinolfi giustifica i preti che da piccolo lo presero a schiaffi. Anche io. #Ratisbona». E sogghigno, facendo uno strappo alla regola che mi impone di condannare i modi maneschi sempre e comunque... ;-)

Andrea Sacchini ha detto...

No ma io boh...