mercoledì 11 luglio 2018

Sei giorni

Un operaio muore travolto da un blocco di marmo a Marina di Carrara. Lascia la moglie e una figlia piccola. Aveva un contratto di lavoro di sei giorni.

Sei giorni.

Capite bene come il problema più grosso che ha il nostro paese siano i migranti, no?

2 commenti:

Romina ha detto...

E davvero non gliene frega niente a nessuno. Il netto peggioramento delle condizioni di lavoro, con una precarietà diffusissima e uno sfruttamento in molti casi vergognoso, è un tema cui si dedicano quasi sempre poche righe. E nei salotti televisivi si parla di altro, oppure, quando si parla di lavoro, si mette in scena il solito teatrino propagandistico.
Sono disgustata, soprattutto quando penso che in passato i lavoratori hanno lottato tanto per ottenere alcuni sacrosanti diritti di base, e invece, adesso, guarda come siamo ridotti.

Ciao, Andrea.

Andrea Sacchini ha detto...

Il tuo disgusto è anche il mio.
Ciao, Romina.