martedì 15 novembre 2016

Non siamo tuttologi

Nelle discussioni sui social, relative ai più disparati argomenti, dalle quali peraltro cerco di stare più alla larga che posso perché dal periodo in cui avevo voglia di star lì a battibeccare con chicchessia sono uscito da un pezzo, esce regolarmente fuori il tipo che, preso alle strette, la butta sul livello di competenza riguardo a ciò di cui si discute. Così, ad esempio, se si dibatte di riforma costituzionale può succedere che ci si senta chiedere se si sia dei costituzionalisti; se si dibatte, che ne so?, di vaccini può capitare di sentirsi chiedere: "Scusa, sei un ricercatore?" e via di questo passo. Io, naturalmente, non sono né ricercatore né costituzionalista, sono semplicemente uno molto curioso e amo approfondire e capire le cose a cui sono interessato attraverso la lettura di libri, siti specifici e quant'altro, condizione questa evidentemente non sufficiente per poter dibattere alla pari coi tuttologi della rete.
Ne prendo atto.

Nessun commento:

Posta un commento