lunedì 28 novembre 2016

Alle neomamme

La manovra economica è stata licenziata e Repubblica, vicina all'orgasmo, elenca tutte le sfavillanti misure contenute all'interno, misure delle quali beneficeranno chi più chi meno tutte le categorie sociali: autonomi, dipendenti privati, statali, pensionati ecc. Un'attenzione speciale - leggo - è riservata alle neomamme. "Il premio alla nascita da 800 euro e il bonus bebè da 1.000 euro non solo si possono cumulare, ma non dipendono dal reddito. Lo prendono tutte, ricche e povere."
Scusate,  perché lo prendono tutte? Che senso ha mettere sullo stesso piano, che ne so?, una mamma che magari ha appena messo al mondo il terzo figlio ed ha pure il marito in cassa integrazione e una neomamma imprenditrice che dichiara cifre a 10 zeri? Logica e buon senso non vorrebbero semmai che si desse di più a chi ha più bisogno e meno (o niente) a chi non sa che farsene di quei 1800 euro?
Già, logica e buon senso, questi sconosciuti.

Nessun commento: