venerdì 13 novembre 2015

Minzo condannato

Ho dei bei ricordi di Minzolini, che risalgono ai tempi in cui bazzicavo su twitter. In particolare, mi sono rimaste in mente le soavi e dolci espressioni ed epiteti con cui usava apostrofare chi osasse esprimere critiche a lui, Berlusconi e compagnia bella. Da lui - vado un po' a memoria - ricordo di essermi preso dell'ignorante, del testa di cazzo, del comunista di merda; o almeno questi sono quelli che ricordo meglio, ma l'elenco è più lungo. Alla fine credo mi abbia pure bannato, ma non sono sicuro.
Comunque, la Cassazione ha sentenziato definitivamente che il "signore" in questione ha speso con la carta aziendale Rai 65.000 euro di soldi pubblici in pasti. La condanna è arrivata e qua si gode leggermente.

Nessun commento: