domenica 22 novembre 2015

Avvisate Magdi Allam

- È il fanatismo religioso a spingere dei giovani cresciuti in Occidente ad andare a fare la jihad?
- Lasciamo perdere la religione: i terroristi che hanno insanguinato Parigi non hanno letto un versetto del Corano. Sanno solo quello che i reclutatori gli hanno messo in testa. Sono giovani che vengono dal piccolo banditismo, sbandati che passano dalle rapine al traffico di droga al traffico di armi, poi subiscono il lavaggio del cervello. Prendono sostanze psicostimolanti, si imbottiscono di droga, vanno a sparare nei campi di addestramento e si sentono eroi. Sono piccoli terroristi.
- Cosa sperano facendo i kamikaze?
- Niente. Conta solo l’esaltazione del presente. Alcuni vanno a cercare in Siria il paradiso che non hanno trovato nella loro vita. Altri cercano con le armi la rivincita sulla loro pochezza. Nessuno di loro fa una libera scelta: sono controllati. Debbono eseguire gli ordini.

(Dall'intervista di stamattina a Roland Jacquard, presidente dell’Osservatorio Internazionale del terrorismo e consulente del Consiglio di Sicurezza dell’Onu. Link: http://tinyurl.com/pr2k9lh)

Nessun commento: