lunedì 1 giugno 2015

Dice che il risultato è positivo

Quindi lui è contento e dice che "il risultato è positivo". È contento, e il risultato è positivo, dopo che (a) il Pd ha perso 2.000.000 voti in un anno; (b) in Campania e in Puglia hanno vinto due candidati che col renzismo non c'entrano niente e che, probabilissimamente, nel prossimo futuro gli creeranno tante di quelle rogne che non immagina neppure e di cui finora ha avuto appena un antipasto (tipo Emiliano che già vuole dare assessorati ai grillini); (c) nelle due regioni in cui i candidati erano espressione del renzismo più vero, i suddetti candidati, la Paita e la Moretti, sono stati malamente e sonoramente bastonati.
Ecco, questo è un po' il quadro generale, quello che per lui rappresenta un "risultato positivo". Per come la vedo io, l'unico risultato positivo, Renzi, potrebbe ottenerlo sottoponendosi a un controllo antidoping.

Nessun commento: