sabato 18 aprile 2015

I tumori e Dio (e Calderoli)

Qua, naturalmente, si è tutti felici che Calderoli sia guarito con successo dai suoi tre tumori (http://tinyurl.com/lqebz2z), anche se Calderoli allo scrivente è sempre stato abbondantemente sulle palle.
Quello che non si capisce è il motivo per cui, oltre ai dottori (e meno male!), il tipo ringrazi Dio. Voglio dire, io prima di ringraziarlo per avermi guarito gli chiederei perché abbia permesso che mi sia venuto, o almeno questo vorrebbe la logica. Ma, è noto, la logica e il raziocinio spesso non sono di questo mondo, e men che mai di Calderoli.

Nessun commento: