sabato 18 aprile 2015

(...)

Renzi da Obama: stucchevoli convenevoli, reciproci e palesemente falsi attestati di stima, pompose locuzioni, vuote come quei palloncini pieni di elio alle sagre di paese. "Non ho antenati italiani, ma mi sento italiano anch'io" (eccerto, neppure io ho antenati in Lapponia, eppure mi sento addosso quel non so che di làppone). E tutto il consueto e abusato programma di routine (due cazzate nella sala ovale, conferenza stampa, pranzo, ecc.). Poi il cazzaro fiorentino torna a casa, Obama torna alle sue faccende in attesa del prossimo che andrà a fargli visita, a cui ripeterà le medesine manfrine fatte a Renzi.
Bah.

4 commenti:

Sbronzo di Riace ha detto...

vabbè succede con tutti i capi di stato o di governo

anche gheddafi avrà detto: visto come mi hanno trattato con riguardo in italia? che onori che mi hanno tributato, ho stretto la mano di napolitano, mi hanno baciato la mano, i carabinieri a cavallo hanno cavalcato per me


e poi.... Sic transit gloria mundi ciao ciao

Andrea Sacchini ha detto...

Sì, tutto sterile ritualità, in fondo la politica campa anche di 'ste cose.

Sbronzo di Riace ha detto...

e poi Obama fa il simpaticone con tutti

http://www.corriere.it/esteri/09_giugno_15/berlusconi_obama_incontro_e020e1c4-59ec-11de-8980-00144f02aabc.shtml

http://www.corriere.it/esteri/12_febbraio_09/clinton-italia-fiducia_980bd0e2-5359-11e1-8f96-43ef75befe7d.shtml

http://www.corriere.it/esteri/13_ottobre_17/obama-l-incontro-letta-l-italia-sta-andando-giusta-direzione-riforme-d8d68108-374b-11e3-ab57-6b6fcd48eb87.shtml

Romina ha detto...

Andrea@ eccerto, neppure io ho antenati in Lapponia, eppure mi sento addosso quel non so che di làppone)

Ahahahah! Questa è meravigliosa. :D