venerdì 16 gennaio 2015

Sempre la stessa musica

Nonostante passino gli anni e, formalmente, non sia più nelle stanze dei bottoni, non esiste ancora passaggio parlamentare (votazione, legge, decreto, elezione presidente della repubblica ecc.) che non sia usato come leva per mercanteggiare e cercare di ottenere benefici personali. Stessa musica e stesso spartito da vent'anni a questa parte.
Ah, quelli che si scandalizzano per le parole della ‪‎Serracchiani‬ ("senza ‪‎Berlusconi‬ il presidente della repubblica non si può eleggere") sono gravemente ridicoli.

Nessun commento: