lunedì 12 gennaio 2015

La Croce

Grosse novita' sul fronte editoriale. Domani uscira' in edicola il primo numero de La Croce, quotidiano improntato alla piu' ferrea ortodossia cattolica. Lo dirigera' l'onorevole Mario Adinolfi, Pd, che giusto oggi ha dichiarato: "Unioni civili? Renzi non le fara' mai." A chi conosce gia' Adinolfi non serve che lo presenti, chi non lo conosce puo' invece farsi un'idea della sua (limitata) visione del mondo, e di riflesso del suo nuovo giornale, dalla soprastante esternazione. Bisogna comunque dare atto al tipo di avere coraggio. L'Unità ha chiuso, Europa ha chiuso, La Padania ha chiuso, Pubblico, il quotidiano lanciato da Luca Telese un paio d'anni fa, ha resistito in edicola tre mesi e poi ha alzato bandiera bianca. Quanto durera' La Croce? Difficile dirlo. Pero' io penso che avra' un certo numero di chance, perche' andra' ad inserirsi in un segmento, quello dell'omofobia e della negazione dei diritti, che in questo ultimo periodo tira parecchio.
Previsioni dello scrivente: la colomba la mangia, i gavettoni di Ferragosto non sono altrettanto scontati.

2 commenti:

Romina ha detto...

D'altra parte, devi pensare che Dio esiste; solo che tutto sta nel trovarlo e nel riempirlo di botte. :D

Andrea Sacchini ha detto...

Ahahahah :D