giovedì 25 dicembre 2014

(...)

La disavventura capitata ieri mattina a Chiara e Michela al reparto ortopedia dell'ospedale di Rimini (non ve la racconto perché sarebbe lunghissima), dimostra inequivocabilmente alcune cose:
- esiste un sistema, fatto di regole interne e direttive, studiato apposta per complicare, anziché agevolare, la vita alle persone che hanno necessità di una prestazione sanitaria.
- la possibilità di essere curati è direttamente proporzionale alle possibilità economiche di chi necessita della suddetta prestazione.
- se si crede in Dio o qualsiasi altra cosa, pregare la suddetta entità di non aver mai bisogno di una prestazione sanitaria.
È tutto.

Nessun commento: