lunedì 17 novembre 2014

Il mestiere di uomo

"Così come Auschwitz, per me il cancro è diventato la prova della non esistenza di Dio. Come puoi credere nella Provvidenza o nell'amore divino quando vedi un bambino invaso da cellule maligne che lo consumano giorno dopo giorno davanti ai tuoi occhi? Ci sono parole in qualche libro sacro del mondo, ci sono verità rivelate che possano lenire il dolore dei suoi genitori? Io credo di no, e preferisco il silenzio, o il sussurro del non so."
Credo proprio che comprerò "Il mestiere di uomo", il nuovo libro di Umberto Veronesi.

Nessun commento: