martedì 21 luglio 2009

Per quanto ancora ci sarà posto per questa gente qua?



Matteo Salvini è quel simpatico signore leghista che un po' di tempo fa aveva proposto l'idea di tram dedicati solo ai milanesi doc, e che, più recentemente, si è prodotto in una memorabile performance canora che ben ha rappresentato il grado di civiltà suo e di quelli come lui.

Non so quando, ma io penso che arriverà un giorno in cui i requisiti per essere accolti nel mondo del lavoro, e più in generale nella società, saranno basati esclusivamente sulle effettive capacità di ogni persona, prescindendo dal fatto che sia bianca, nera, rossa, gialla, omosessuale, ecc...

Quel giorno, quelli come Salvini saranno probabilmente in un posto molto lontano.

3 commenti:

  1. Forse io sono troppo pessimista, ma ho l'impressione che la società italiana sia in una fase di regressione culturale e morale, di autentica involuzione.
    Purtroppo esistono molte persone come Salvini e non solo fra i leghisti, gente cosiddetta "perbene" (sigh!) e stupidamente conformista, cresciuta a pane e luoghi comuni beceri.

    Chiusura mentale, rifiuto di guardare oltre i propri confini, campanilismi ridicoli, ignoranza dilagante, sono tutti elementi su cui certi politici tipo Salvini possono costruire carriere e prendersi lauti stipendi.
    Questa è gente che ha interesse a coltivare l'ignoranza e l'ottusità di una parte dei cittadini. La cosa gravissima è che noi, minoranza, siamo vittime di soggetti come questi, che ci governano e fanno le leggi. E dobbiamo sopportare.

    Saluti

    RispondiElimina
  2. E dobbiamo sopportare.

    E sperare... (cosa lo sai già ^_^)

    RispondiElimina
  3. Un punto di merito a Romina!

    Purtroppo non posso che portarti la testimonianza di un demoralizzato latinense.
    Latina: Provincia finta ricca, finta perbene e perbenista, nera e deculturalizzata, ipocrita e provinciale... lo è sempre stata... Ho imparato a conviverci, perchè dopotutto ci vivo dalla nascita, e quando le avevo troppo piene e me ne sarei potuto andare via, avevo già radici fatte di casa, moglie, figlia.... e va bbehh...
    Quello che fa male davvero è che tutto questo non è piu caratteristica delle povere provincette ignoranti ma sta diventando una piaga nazionale... e i salvini sono il sale sulla piaga, ma agli italiani pare che piaccia mettersi il sale sulle piaghe visto che votano sti coglioni (scusa andrea....)


    zao zao

    RispondiElimina