sabato 25 luglio 2009

Notizie in pillole (22)

Incendi dolosi e italiani "brava gente". Puntuali, come ogni estate, arrivano gli incendi. Non solo da noi, ma in buona parte d'Europa. Da noi, però, un fatto è quasi sicuro (all'estero non so): la maggior parte di questi incendi sono dolosi, provocati cioè volutamente dall'uomo, come affermava in una nota la regione Sardegna riferendosi al fatto che è pittosto improbabile che 15 incendi si attivino spontaneamente nello stesso tempo e nella stessa zona. Ieri, nella sola Sardegna, sono stati quasi 15.000 gli ettari di bosco andati in fumo. Perché vogliamo così male al nostro paese e al nostro territorio?

Windows non "tira" più. L'azienda leader nel mondo nel campo dell'informatica e dei sistemi operativi per pc, ha fatto registrare, per la prima volta dopo 23 anni, un calo di profitti del 29%. Ovviamente stiamo parlando di Microsoft. "Prevediamo che anche quest'anno la situazione sarà difficile - commenta il responsabile finanziario, Christopher Liddell - Le cose non stanno migliorando, anche se forse abbiamo toccato il fondo". Non so se a Redmond abbiano toccato il fondo, fatto sta che, complice la crisi (o BitTorrent?), Windows non affascina più gli utenti e soprattutto le aziende, le quali, spiega il Sole24ore, "continuano a mantenere massima cautela nella spesa it". Cioè, detto in soldoni, si tengono stretto Xp e non ci pensano neppure a migrare a Vista.

Tombe fenicie. Sono una specie di pozzo senza fondo (di nefandezze) le registrazioni della D'Addario che l'Espresso continua a pubblicare a puntate sul proprio sito. Dopo i consigli sessuali impartiti dal premier alla "escort" più famosa d'Italia, adesso è spuntato fuori che Berlusconi ha rivelato alla signora di avere rinvenuto nel sottosuolo di villa Certosa 30 tombe fenicie, risalenti al 300 a.C. e - pare - mai denunciate alla Soprintendenza. Almeno finora. La saga continua.

Domande scomode. Dopo il "testa di c***o" di Tremonti all'indirizzo del giornalista americano, è stata la volta della Gelmini. Lei non ha fatto ricorso all'insulto, ma, incalzata dalle domande di un deputato dell'Idv (video qui) ha preso su e se n'è andata dalla conferenza stampa. Non c'è niente da fare: questi signori, se non fai loro solo domande politically correct, o insultano o se ne vanno.

Prendi due, paghi uno: matrimonio e battesimo insieme. Curiosa iniziativa della chiesa anglicana inglese. A causa del notevole aumento delle coppie che non vogliono saperne di sposarsi, con conseguente aumento dei figli generati fuori dal suddetto matrimonio, cioè nel "peccato", la nota istituzione religiosa ha lanciato l'offerta "due in uno". In pratica, con un'unica funzione è possibile sposarsi e battezzare il pargolo. Il tutto per ovviare al contestuale calo di battesimi, per colpa del quale molti bimbi sono costretti a rimanere nel "peccato". La notizia l'ha riportata il Guardian.

Superenalotto. Questa sera, complice il notevole ritardo della mitica sestina, il jackpot supererà i cento milioni di euro (200 miliardi di lire forse rende meglio). Se per caso qualcuno di voi dovesse realizzarlo, me lo segnali nei commenti. E magari continui a leggermi lo stesso. :-)

1 commento:

andynaz ha detto...

Domande scomode
questo si sapeva... :-(

Prendi due, paghi uno: matrimonio e battesimo insieme
come mossa è utile anche contro la crisi: una festa unica è più abbordabile :P