mercoledì 15 luglio 2009

Craxi? "Un grande innovatore!" Parola di Veltroni

In un afoso pomeriggio di luglio - tipo oggi - può capitare di imbattersi in un articolo del Corriere in cui si parla di Veltroni. Veltroni chi? L'ex segretario del Pd? Certo, proprio lui, tornato (riesumato?) a far parlare di sé per aver preso parte alla presentazione di un libro intitolato Una voce poco fa, “politica, comunicazione e media nella vicenda del Psi dal 1976 al 1994″.

Ecco alcune delle frasi dette da Veltroni. Segnatevele:

"Innovò più di Berlinguer".

"Interpretò meglio di ogni altro uomo politico come la società italiana stava cambiando".

"Fu grande [la sua politica estera, nda]. Ci fu l’episodio di Sigonella ma anche la scelta di tenere l’Italia nella sfera occidentale, senza intaccare autonomia e dignità del Paese".

"Craxi decise che bisognava cambiare gioco, porre la sinistra di fronte al problema di una nuova leadership".

Ovviamente nessun accenno alle condanne penali passate in giudicato, alla latitanza ad Hammamet ("esilio" è più in), alla vagonata di miliardi nascosti su conti correnti in Svizzera intestati a prestanome e altre simpatiche cosucce, magari non proprio note ai più.

Speriamo che qualche simpatizzante del Pd pensi che a Veltroni potrebbe aver dato fastidio l'eccessivo caldo di questi giorni...

Nessun commento: